COS'E' UNO STATO?

A  QUESTA DOMANDA I RAGAZZI CERCANO DI FORMULARE UNA RISPOSTA COLLETTIVA :

UNO STATO E' UN TERRITORIO DELIMITATO DA CONFINI (SPESSO NATURALI). IL POPOLO CHE ABITA  IN QUESTO TERRITORIO DEVE RISPETTARE LE STESSE LEGGI. A CAPO DELLO STATO C'E' QUALCUNO CHE GOVERNA. QUESTO QUALCUNO PU˛ ESSERE UN RE O UN PRESIDENTE, PUO' ESSERE UN DITTATORE O UN DEMOCRATICO.

 LO STATO PU˛ ESSERE PIU' O MENO RICCO: SE L'AGRICOLTURA, L'INDUSTRIA, IL COMMERCIO SONO SVILUPPATI, LO STATO E' RICCO. SE NON CI SONO INDUSTRIE, SE SUCCEDE COME IN MOLTI STATI DEL TERZO MONDO DOVE NON E' SVILUPPATA L'AGRICOLTURA, DOVE MANCA L'ACQUA, DOVE NON CI SONO I MEZZI PER LAVORARE....LO STATO E' POVERO.

L'insegnante ora porta i ragazzi a confrontare il concetto di Stato con quello di  Famiglia.

....UNO STATO E' SIMILE AD UNA FAMIGLIA: PER VIVERE BENE HA BISOGNO DI SOLDI...POI DEVE ESSERE BEN ORGANIZZATA E BEN DIRETTA DA CHI COMANDA. ...CI VUOLE UNO CHE COMANDA...I FIGLI DEVONO RISPETTARE LE REGOLE.....SE IL CAPOFAMIGLIA E' TROPPO SEVERO, NON SI STA BENE, I FIGLI SOFFRONO...BISOGNA ESSERE DEMOCRATICI.......PER GUADAGNARE I SOLDI SI VA A LAVORARE...LE ENTRATE DEVONO ESSERE SUPERIORI ALLE USCITE ALTRIMENTI NON SI VA AVANTI....

L' ORDINAMENTO DELLO STATO ITALIANO

TORNA ALL'INDICE DELLA CLASSE V