LA MONTAGNA

La montagna è un rilievo che ha un'altitudine superiore a 600 metri.

Le montagne più alte della Terra superano gli 8000 metri sul livello del mare (s.l.m.).

Alcune montagne che oltrepassano i 3000 metri, sono coperte da ghiacciai perenni.

La flora e la fauna della montagna variano a seconda dell'altitudine e dell'esposizione al sole. Più si sale verso la cima e più gli alberi sono piccoli e radi perché il clima è più freddo, il vento soffia con forza e nevica molto spesso.

Oltre i 3000 metri di altezza riescono a vivere soltanto muschi e licheni.

La vegetazione cresce meglio sul lato della montagna esposto a sud- sud/est.

Anche la fauna varia salendo dal basso verso l'alto.

Gli erbivori vivono dove ci sono più piante adatte alla loro alimentazione; i carnivori vivono dove si trovano le prede. 

ANDIAMO IN MONTAGNA! 

MA COME SI SONO FORMATE LE MONTAGNE?

Milioni di anni fa, gli strati che formavano la crosta terrestre si scontrarono curvandosi e sollevandosi verso l'alto, spinti da potentissime forze che si trovano all'interno della Terra: si sono formate così le catene montuose. 

Le placche tettoniche che formano i continenti sono ancora oggi in continuo movimento: scivolando sul magma si avvicinano, si allontanano, si possono scontrare provocando terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche...

 Al museo di Costacciaro, attraverso un meccanismo,  abbiamo visto un esempio di come sono emerse le montagne dal mare.

SECONDO VOI, A COSA SERVE ALL'UOMO LA MONTAGNA? 

 

EVIDENZIAMO NELLA CARTA D'ITALIA LE MONTAGNE, LE COLLINE E LE PIANURE

 

DIVERTITEVI A CERCARE NELLA CARTA FISICA DELL'ITALIA E DELL'EUROPA I MONTI PIU' ALTI.

INDICE GEOGRAFIA